Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Joe Bass, l’implacabile”

1968: The Scalphunters di Sydney Pollack

“Western scanzonato e malizioso” lo definisce il Morandini.

Continua a leggere

luglio 7, 2010 Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

“Michael Clayton”

2007: Michael Clayton di Tony Gilroy

michaelclayton

“Un film in cui valgono più le atmosfere e i singoli fatti che l’intreccio, e che non si preoccupa di rendere immediato ed esplicito l’incontrarsi e l’attraversarsi dei fili narrativi. In platea c’è chi si disorienta, perso in particolari di cui non intravede il legame. Ma questo apparente disordine della storia finisce per esprimerne un altro, esistenziale e morale”. Così scriveva il 14 Ottobre 2007 Roberto Escobar nel suo articolo su Il Sole – 24 Ore cogliendo esattamente l’essenza del film.

Glitter Photos

Continua a leggere

luglio 27, 2009 Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

“La Mia Africa”

1985: Out of Africa di Sydney Pollack

Nel 2007 Meryl Streep e Robert Redford sono tornati insieme dopo 22 anni (Leoni per Agnelli). Ricordiamoli in questo celeberrimo film del 1985.

la-mia-africa Glitter Photos

Continua a leggere

aprile 25, 2009 Posted by | cinema-recensioni, classici | , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 8 commenti

“The Interpreter”

2005: The Interpreter di Sydney Pollack

“Pollack mette in forma di avvincente thriller una riflessione non morale, ma esistenziale, sul perdono e sulla vendetta” (Fumagalli-Cotta), “Il film è la conferma di una mano arcisicura nel maneggiare gli intrecci, e di un pensiero che non si accontenta di fare caciara con gli effetti speciali ma chiede coscienza e riflessione” (Repubblica): giudizi con cui concordo perfettamente.

1sorriso1

Continua a leggere

aprile 16, 2009 Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , | 4 commenti