Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Adele e l’enigma del Faraone”

2010: Les aventures extraordinaires d’Adèle Blanc-Sec di Luc Besson

uscita francia: 14 aprile 2010     uscita italia: 15 ottobre 2010    

 

Critiche controverse per il film campione d’incassi in Francia nella stagione 2010-2011.

“Il cinema è un arte visiva, dunque vedere ne è la prima prerogativa spesso a scapito di ragione e sentimento. Adèle non fa eccezione in questo senso” (Comingsoon), “Luc Besson dunque non smette di giocare e continua a scatenare la sua fantasia creando un mondo reale e contemporaneamente fantastico, pieno di umorismo e parodia” (FilmUp), “…piacevole, accattivante, fantasioso nella sua ricostruzione storica, ricco d’azione e di humour, acuto e grottesco” (Cineblog.it), “…un popcorn movie pieno di tizi truccati per sembrare personaggi dei comics” (la Repubblica), “Film per famiglie, genere che si credeva perduto e comunque impraticabile dal regista” (L’Espresso), “…pur con humour e l’eleganza del tocco non evita sbadigli” (Il Corriere della Sera).

Edulcorando -e quindi tradendo in gran parte- la fonte d’origine (i fumetti di Jacques Tardi), Luc Besson ha confezionato un prodotto di lusso adatto a tutte le famiglie, servendosi di un cast tecnico che fa scintille: raramente abbiamo visto una Parigi primo Novecento così bella, la fotografia è smagliante, la colonna sonora è più che piacevole, gli effetti speciali sono tali da non sfigurare di fronte ai migliori blockbusters hollywoodiani…

Il difetto è nella sceneggiatura, a volte banale e scontata e non sempre unitaria nelle vicende che racconta. Il mix tra avventura fantastica e commedia farsesca non sembra riuscito. Si è voluto unire Indiana Jones con le tipiche atmosfere de L’ispettore Clouseau o di Victor Victoria ma Besson non ha la leggerezza, la soavità, il fine umorismo di Blake Edwards né l’anima di bambino di Steven Spielberg…

p.s.

Tutti i critici hanno lodato la protagonista, Louise Bourgoin. Personalmente, non mi ha convinto: non ho trovato traccia della personalità, della verve, della duttilità, del senso d’ironia che il personaggio da lei interpretato richiedevano.

 

scheda

premi e riconoscimenti

sito ufficiale

settembre 1, 2011 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , ,

3 commenti »

  1. L’ho trovato abbastanza divertente… Comunque la cosa migliore è l’ambientazione

    Commento di fabio80 | settembre 5, 2011

  2. Carino, ma la protagonista non ha spessore

    Commento di raimondocola | settembre 6, 2011

  3. Nessuna forma di coinvolgimento, un’operazione fallita

    Commento di miklos | settembre 12, 2011


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: