Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Reds”

1981: Reds di Warren Beatty

uscita italia: 16 aprile 1982     uscita usa: 3 dicembre 1981

Pioggia di premi e riconoscimenti, incassi record per uno dei più importanti film degli anni ottanta.

La storia dell’unico americano ad avere sepoltura dentro le mura del Cremino, autore del celebre I dieci giorni che sconvolsero il mondo (1), salutato con entusiasmo dalla critica: Storia, politica, amore e libertà si fondono in un filmone costato quasi quaranta miliardi…, pervaso da una grande passione e da un’innegabile spettacolarità” (il Farinotti), “…un perfetto esempio di «cinema di parola» in grado di unire il valore intellettuale della sceneggiatura alla forza trascinante delle immagini e dello spettacolo” (TNTvillage), “…un affascinante intarsio di quadri fotografici, di ricostruzioni storiche, di commenti appassionati, sociali ed umani oltre che politici” (Movieconnection), “…il film riesce a fondereIl dottor Zivago’ conVia col vento’(Film.tv.it).

Seconda prova alla regia di Warren Beatty, dopo il grande successo de Il paradiso può attendere, è uno straordinario affresco d’epoca (dalla presidenza Wilson alla Prima Guerra Mondiale e alla Rivoluzione Sovietica) ed ha l’indubbio merito, in piena era reaganiana, di ricordare che anche negli States si diffusero le più estreme e radicali idee di sinistra fino ad arrivare alla creazione di un partito comunista, tema che Hollywood ha quasi sempre totalmente ignorato (qualche accenno lo avevamo trovato nel 1973 in Come eravamo di Sidney Pollack).

Mantenendosi sempre in ammirevole equilibrio tra la sfera pubblica e quella privata, Warren Beatty, coadiuvato da un formidabile cast stellare, ha realizzato un’opera che onora la cinematografia americana: tre ammirabili ore che coinvolgono e appassionano senza pause o digressioni. Da non dimenticare. Da rivedere.

Strameritato il terzo Oscar assegnato alla fotografia di Vittorio Storaro. Plauso al magnifico e fluido montaggio di Dede Allen e Craig McKay e alla struggente e mai invasiva musica del grande Stephen Sondheim.

p.s.

Bellissima l’idea di inframmezzare il racconto con brevi interviste di una trentina di testimoni di quegli anni

note

(1)     “Si tratta, probabilmente, dell’unica figura di rivoluzionario comunista proposto in una luce positiva in tutta la storia del Cinema americano” (Paciolicinemaecineteca)

 

scheda

premi e riconoscimenti

sito ufficiale

Annunci

luglio 22, 2011 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , ,

7 commenti »

  1. Chi ad Hollywood oggi oserebbe fare un film del genere?

    Commento di manlio | luglio 23, 2011

  2. Un film molto intenso, meravigliosamente fotografato e interpretato

    Commento di defalco | luglio 23, 2011

  3. Un film che non mi aspettavo assolutamente così bello, segno anche di quanto buon cinema mi manca. Segnalerei Jack Nicholson, in una parte, mi sa tanto, tagliata in fase di montaggio.

    Commento di gegio | luglio 23, 2011

  4. Un Nicholson così misurato è raro da vedere, Keaton da applaudire incondizionatamente, Beatty regista preferibile a Beatty attore

    Commento di marcellino | luglio 24, 2011

  5. A quasi 30 anni di distanza nulla è invecchiato in questo film, sicuramente uno dei migliori prodotti hollywoodiani

    Commento di alan | luglio 25, 2011

  6. Hai ragione Leo, da rivedere e non dimenticare

    Commento di hansray | luglio 28, 2011

  7. Le 12 nominations agli Oscar tutte strameritare. Un film imperdibile

    Commento di patricia | agosto 7, 2011


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: