Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“I lunedì al sole” di Fernando Leòn de Aranoa

2002: Los lunes al sol di Fernando Leòn de Aranoa

Pluripremiato e osannato dalla critica tutta.

“de Aranoa confeziona un piccolo capolavoro: commuove senza indisporre, fa riflettere senza essere saccente, e talora trova anche il tempo di farci divertire” scrive Davide Verazzani su MyMovies. Impossibile non concordare.

Ritratto corale (un gruppo di operai si ritrova disoccupato a causa della riconversione industriale), affresco di una società in crisi attualissimo (se il film fosse girato oggi non una virgola andrebbe cambiata), in cui molti di noi possono ritrovarsi con le proprie gioie e le proprie sconfitte.

Lo sguardo del regista e sceneggiatore Fernando Leòn de Aranoa è dolce-amaro (…più il secondo che il primo) nell’analizzare un campionario di «sconfitti», senza retorica o fastidiosi patetismi: uno sguardo lucido e asciutto, intelligentemente politico, da parte di chi sia persuaso (e noi con lui) che l’essere sia più importante dell’avere: un film “anticapitalista senza mezzi termini, ma… senza prediche né pistolotti ideologici” (Repubblica).

Un film (che vede i dialoghi -che non lasciano indifferenti- primeggiare sull’azione) non certo facile, ma poetico e massimamente coinvolgente, “duro graffiante commovente” (FilmUp). Un inno all’amicizia e alla solidarietà, un inno all’essere umano e alla sua dignità.

Chiaro il messaggio de I lunedì al sole e che Linda Vianello (il cui appello finale è da sottoscrivere senza esitazioni) ben riassume: “Disoccupati, socialmente inutili, troppo spesso sbronzi e senza alcuna speranza per il futuro, ma mica per questo stupidi: gli eccezionalmente normali protagonisti de I lunedì al sole sanno che la vita di un lampione non può valere più di quella di un uomo. Mi auguro che al più presto lo capiscano anche altri e più influenti personaggi”.

Da plauso l’intero cast, in particolare magnifico Javier Bardem in un personaggio non facile da rappresentare nelle sue tante sfaccettature (e non sempre accattivanti).

scheda

premi e riconoscimenti

sito ufficiale

luglio 1, 2011 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , ,

5 commenti »

  1. Gran bel film da consigliare senz’altro

    Commento di hansray | luglio 2, 2011

  2. Il trionfo dell’amicizia, unica ancora di salvezza

    Commento di miklos | luglio 2, 2011

  3. Sicuramente uno dei film più interessanti che il cinema europeo abbia ultimamente prodotto

    Commento di tim | luglio 5, 2011

  4. Privo di stupido moralismo o di ideologia preconfezionato, uno splendido ritratto della contemporaneità

    Commento di giannaflower | luglio 5, 2011

  5. Attori straordinari per dei personaggi che non si dimenticano facilmente

    Commento di alex | luglio 18, 2011


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: