Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“L’apprendista stregone” di Jon Turteltaub

2010: The Sorcerer’s Apprentiuce di Jon Turteltaub 

Un’occasione mancata, il meno che si possa dire.

Se l’intenzione della Walt Disney era di rendere omaggio al suo capolavoro Fantasia… il fallimento è totale. Il film di Jon Turteltaub risulta una mediocre imitazione dei grandi giocattoloni oggi tanto di moda nel cinema hollywoodiano, priva di qualsiasi originalità e con una sceneggiatura piatta e senza mordente (1). La stessa sequenza clou (la scena delle scope con la base musicale del celebre pezzo di Paul Dukas), tanto attesa, delude per la sua brevità e per la mancanza di spessore (2). Soliti effetti speciali –che lasciano il tempo che trovano vista la loro ripetitività-, solito montaggio frenetico, solite piroette, soliti personaggi stereotipati. Nessuna novità che possa attirare la nostra attenzione e il nostro interesse. Aggrava il tutto la recitazione appena discreta dell’intero cast (si lasciano apprezzare solo il sempre bravo Alfred Molina e il piccolo Jake Cherry).

“Un colosso infantilito senza capo né coda”, così Il Corriere della Sera ha definito questo Apprendista Stregone e su FilmUp leggiamo L’apprendista stregone non si può definire neppure un film di intrattenimento: infatti ha in sé il difetto più grande di tutti. Annoia”: come non essere d’accordo? (3).

note

(1)     “Una sceneggiatura prevedibile oltre ogni dire… e anche oltre ogni ragionevole decenza” (Fosco Del Nero), “…storia che scade nel banale proponendo stancamente dialoghi noiosi e situazioni ripetitive” (Cinemovie.it).

(2)     “Nonostante la profusione di effetti speciali e qualche spunto comico come la disperazione dello spazzolone che imita le smorfie di Dave, il risultato finale è decisamente inferiore all’originale” (Movieplayer.it)

(3)     Bistrattato dalla critica il film è stato un flop ai botteghini americani.

scheda

premi e riconoscimenti

sito ufficiale

 

maggio 11, 2011 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , , , , ,

8 commenti »

  1. film dimenticabile, dimenticabilissimo
    N. Cage (inespressivo come sempre) non sa compiere l’incantesimo di far recitare la Bellucci (eppure non è impossibile: Virzì c’era riuscito)
    è la solita solfa dei BUONI-CONTRO-I-CATTIVI-TANTO-SI-SA-CHE-ALLA-FINE-VINCONO-I-BUONI; era molto più imprevedibile Topolino contro le scope

    Commento di marco1946 | maggio 11, 2011

  2. Dimenticare subito la Disney de “L’apprendista…” e ritornare subito alla Disney di “Fantasia”

    Commento di ianna | maggio 13, 2011

  3. Una pallida imitazione di Herry Potter…

    Commento di niger | maggio 14, 2011

  4. E’ tutto scontato, senza “fantasia”

    Commento di fabio80 | maggio 15, 2011

  5. Cage ormai si è perduto per strada

    Commento di annapet70 | maggio 18, 2011

  6. Bellissimo il volto della Bellucci… ma non fatela parlare, per favore

    Commento di todd | maggio 22, 2011

  7. Non l’ho trovato così pessimo, niente di che ma un paio d’orette rilassate le lascia trascorrere

    Commento di luciano | maggio 23, 2011

  8. Una delle peggiori produzioni della Disney

    Commento di alex | maggio 27, 2011


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: