Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Amabili resti”

2009: The Lovely Bones di Peter Jackson


Un film molto atteso. Tanti i motivi di interesse.

Un romanzo di enorme successo alla base, la presenza di celebri nomi nel cast e per alcuni in ruoli del tutto insoliti, la direzione di un illustre regista, la partecipazione di un grande come Steven Spielberg nelle vesti di  executive producer, una trama -sulla carta- intrigante…

Tanta attesa, tanta delusione.

Il tocco di Peter Jackson si vede nelle belle immagini di cui il film abbonda, nella preziosa fotografia, nella ricchezza degli effetti speciali… Ma stupisce che un esperto come lui non abbia saputo padroneggiare la materia che aveva nelle mani e abbia realizzato un prodotto indefinibile che non si sa mai quale strada intenda intraprendere. Abbiamo così un mix (stridente e non omogeneo) di dramma thriller fantastico fiaba commedia… che spiazza continuamente lo spettatore, indeciso se debba ridere o sognare o rabbrividire… (“un film fatto a pezzi, che vive di molte sensazioni ma di scarsa sensibilità” scrive Edoardo Becattini). A volte sembra di assistere a una replica de Il silenzio degli innocenti, a volte siamo dalle parti de Il Mago di Oz, a volte ci troviamo dalle parti di Alice nel paese delle meraviglie, a volte abbiamo l’unificazione de La vita è meravigliosa con Ghost, spesso ci troviamo immersi nella melassa di una romanticheria giovanilistica… Il tutto genera perplessità, per non dire fastidio. Molta new age, scarso approfondimento psicologico, nessuna emozione, tanto kitsch (1).

Stupisce anche il discontinuo utilizzo del prestigioso cast. La grande Susan Sarandon è un presenza perfettamente superflua, la bravissima Rachel Weisz appare l’ombra di se stessa, Mark Wahlberg è tutt’altro che verosimile come tenero padre di famiglia. Eccezionale invece Stanley Tucci e credibilissima la giovane Saoirse Ronan (che molti già paragonano all’enfant prodige Jodie Foster).

note

(1) Eppure a qualche critico il film è piaciuto molto (Il Messaggero addirittura scrive “una vergogna l’esclusione dall’Oscar come Miglior Film”, L’Unità parla di “film bizzarro e affascinante”, per Liberazione “un gran bel film che ha il merito e la forza di andare oltre le qualità del libro omonimo che l’ha ispirato”, per La Stampa “il film ha uno stile assolutamente originale, mai visto”).

scheda

premi e riconoscimenti

sito ufficiale

trailer

Annunci

gennaio 13, 2011 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , , , , ,

12 commenti »

  1. Mi aspettato un film drammatico non questa miscellanea di tutto un po’

    Commento di girolimino | gennaio 15, 2011

  2. Beh, a me è piaciuto…

    Commento di marion | gennaio 16, 2011

  3. Visivamente bello ma nessun coinvolgimento. Stanley Tucci sempre più bravo

    Commento di bellarmino | gennaio 17, 2011

  4. Eh sì, Tucci è una vera sorpresa. L’ho sempre ammirato in ruoli comici, qui rivela eccezionali doti nel drammatico… Comunque il film nel complesso mi ha deluso

    Commento di pina | gennaio 20, 2011

  5. Uno scivolone da parte di Peter Jackson

    Commento di nino | febbraio 21, 2011

  6. ecco forse non si comprende la delicatezza narrativa nei confronti di un argomento colmo di dolore… l’ indifferenza della polizia… la distruzione che ti cambia per sempre la vita… notevole film!!! effetti e colonna sonora belli… per tenere con leggerezza un filo narrativo di un argomento che spesso sfuggiamo… anche dalla cronaca quotidiana… finche un giorno può toccare a noi…. mai dire mai….

    Commento di ladrodellarcobaleno | luglio 23, 2011

  7. Mi spiace, ma non condivido per nulla questa critica, il film l’ho trovato, profondo ed emozionante, una delle opere migliori degli ultimi anni e il talento di jackson viene fuori alla grande. Grande anche Tucci che ha reso magistralmente il criminale senza andare oltre le righe.

    Commento di efoderfix | maggio 12, 2012

  8. delusione???? ma se è meraviglioso questo film!!! uno dei più belli che abbia mai visto…

    Commento di ekamj89 | gennaio 28, 2013

  9. E’ un film stupendo. Tutto è assolutamente perfetto. A differenza del romanzo, il film affronta con delicatezza un tema terribile, e lo affronta dalla parte della vittima, anzi delle vittime. Perchè, ben inteso, qui di vittime ce ne sono tante…

    Commento di mary battle | febbraio 20, 2013

  10. Sinceramente è un film che mi ha stupito, strano ma molto bello

    Commento di dard92 | aprile 3, 2013

  11. per me è un fil bellissimo e super commovente … dopo averlo visto al film mi sono pure comprato il dvd originale ! l’ho rivisto molte volte e ho sempre pianto!

    Commento di gabrielebaldin | giugno 22, 2013

  12. concordo con il Messaggero !

    Commento di gabriele | luglio 5, 2013


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: