Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Bulli e Pupe” di Joseph L. Mankiewicz

1955: Guys and Dolls di Joseph L. Mankiewicz


Anche chi non è amante dei musical non può non incuriosirsi: vedere Marlon Brando e Jean Simmons che cantano e ballano non è da poco…

Bulli e pupe è stato realizzato da Samuel Goldwyn e distribuito dalla MGM, come a dire le massime autorità del tempo nel campo del musical. Siamo nella prima metà degli anni 50: tra breve il musical che aveva spopolato negli States tenderà a perdere il primato di uno dei generi cinematografici preferiti dal pubblico americano, eppure -stranamente- è proprio nella prima metà degli anni 50 che saranno realizzati i migliori film musicali dell’intera storia cinematografica (basta pensare a capolavori come Un Americano a Parigi, Cantando sotto la pioggia, Sette spose per sette fratelli, Spettacolo di varietà, E’ nata una stella). Bulli e pupe non è all’altezza di questi autentici gioielli ma va ricordato sia per le splendide musiche e coreografie, per l’inventiva di una New York interamente ricostruita teatralmente in studio, per il notevole cast. Frank Sinatra è grande come sempre, Vivian Blaine è massimamente divertente e talentuosa, i comprimari sono di una perfezione assoluta… Ma naturalmente i punti di forza sono Marlon Brando e Jean Simmons. Il primo, l’icona per eccellenza del cinema drammatico e ribelle, si cimenta per la prima e unica volta come cantante e ballerino: non sembra molto convinto ma il suo carisma è tale che non può non catturare l’attenzione e il plauso. La seconda debutta anche lei nel musical e mostra ancora una volta la sua versatilità: ha affrontato ogni genere di ruoli nella sua lunghissima carriera… qui è particolarmente brava e deliziosa.

Il film (ambientato alla fine degli anni 40) è la riduzione cinematografica di uno dei più celebri spettacoli di Broadway, autore Frank Loesser (a cui si devono anche le musiche di una delle più famose interpretazioni del grande e indimenticabile Danny Kaye, Il Favoloso Andersen di Charles Vidor del 1952 con Farley Granger, Zizi Jeanmaire, Roland Petit). A Broadway lo spettacolo ebbe enorme successo e recentemente è stato ripreso. La versione cinematografica incassò moltissimo ai botteghini di tutto il mondo, ricevendo però alla sua uscita pessime critiche. A distanza di tanto tempo è stato ampiamente rivalutato (Nicely nicely, thank you” Rinkworks com, “The casting is good all the way” Variety, “…it is a joyful tale, about New York street gamblers who have a run-in with the Salvation Army, and the songs are terrific” Dennis Schwartz. “La regia è sapiente, la scenografia sfarzosa e anche originale, il complesso meccanismo funziona ottimamente…” Segnalazioni cinematografiche).

p.s.

1) Divenne celebre la frase “- È l’alba, tra poco…
– Perché la luce è strana e bianca?
– Perché qui siamo a Broadway, dove l’alba l’accende l’elettricista”
.

2) Per i ruoli dei protagonisti si era pensato in un primo tempo a Gene Kelly e Grace Kelly.

3) Nel 2006 Bulli e pupe è stato classificato dall’American Film Institute al 23° posto nella lista dei migliori musical.

4) La Disney ha acquistato i diritti per un remake.

scheda

premi e riconoscimenti

sito ufficiale

trailer

Advertisements

dicembre 6, 2010 - Posted by | cinema-recensioni, classici | , , , , , , , , , , , , ,

9 commenti »

  1. ♥ ♥ ♥

    Commento di amirahas | dicembre 7, 2010

  2. Un po’ lungo ma delizioso

    Commento di fornaro | dicembre 7, 2010

  3. Simmons affascinante come mai, Brando gigione ma splendido

    Commento di ylenia | dicembre 7, 2010

  4. Innumerevoli sono i capolavori realizzati da Mankiewicz, questo è tra i meno riusciti

    Commento di bianca | dicembre 8, 2010

  5. Ne avevo sempre sentito parlare, recentemente ho comprato il dvd: non mi sono pentito

    Commento di giuseppe | dicembre 9, 2010

  6. Marlon, il più grande mito del cinema!

    Commento di mariangela | dicembre 12, 2010

  7. Musiche che sono nel cuore di tutti…

    Commento di lorenzo | dicembre 15, 2010

  8. Ottimo musical quasi ai livelli dei migliori. Non lo vedo da tantissimo tempo.

    Commento di cinemasema | dicembre 28, 2010

  9. Fa un po’ Un Marlon Brando canterino e ballerino… ma Hollywood era grande anche per queste audaci Imprese. Jean Simmons deliziosa come non mai

    Commento di giannaflower | giugno 22, 2011


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: