Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“I cinque sensi”

1999: The Five Senses di Jeremy Podeswa

Il Morandini:La bravura degli interpreti, la sapienza degli incastri e degli snodi, il brio dei dialoghi, la cura raffinata delle immagini contribuiscono a un esito di ammirevole finezza”. Giudizio quanto mai appropriato.

Il canadese Jeremy Podeswa (che nel 2010 ha diretto il televisivo The Pacific, del quale MyMovies ha scritto il piccolo schermo è ormai a un passo dal conquistare il territorio del grande cinema”) ha realizzato un’opera di grande spessore, imperdibile per chi ama il buon cinema.

Grande successo al Sundance e a Cannes, giustamente premiato al Toronto Film Festival, I cinque sensi si presenta sotto le mentite spoglie di un thriller (si cerca una bambina scomparsa…) ma è qualcosa di ben diverso. E’ una acuta e precisa analisi (priva di retorica o di falsi moralismi) di psicologie, varie e diverse, in cui non è difficile ritrovarsi; un esame puntuale delle difficoltà quotidiane della vita, delle incertezze che ci attanagliano, delle illusioni-disillusioni che ci dominano, della mancanza di comunicazione che ci affligge, degli scherzi con cui il destino si diverte -a nostre spese- a giocare…

Un film corale (il regista lo ha definito «epico-initimista») molto sottile, sobrio, misurato, quasi minimalista… profondamente omogeneo nonostante la molteplicità di temi e situazioni presentati (famiglie disgregate, egocentrismo, sensi di colpa, disagio adolescenziale, aridità di sentimenti..). Un film che, grazie a una sceneggiatura di rara intelligenza e ad un cast di prodigiosa bravura, lascia un segno nello spettatore, coinvolgendolo e interessandolo come raramente accade.

Nonostante la “sensazione di predestinazione e impotenza che grava sui personaggi logorandoli o deviandoli…” (Daniele Bellucci), un inaspettato atto di fede nell’amore e nel mondo, un messaggio -né banale né superficiale- profondamente ottimistico.

“Occasione da non perdere”, ha scritto il Giorno: perfettamente d’accordo.

p.s.

Interessante l’osservazione de Gli Spietati all’indomani dell’uscita del film: “un piccolo grande film che riusciamo miracolosamente a vedere a giugno (e chissà se anche fuori da Roma), grazie agli scarti della distribuzione che mai avrebbe il coraggio di farli uscire nelle sale in periodi di maggiore affluenza. Si dice che sia un male che la stagione cinematografica in Italia si fermi di fatto a maggio per ricominciare a settembre e che il grande pubblico diserti le sale nei mesi estivi. Forse non è poi tanto un male: gioiellini come questo non li vedremmo mai”.

scheda

premi e riconoscimenti

sito ufficiale

Annunci

luglio 15, 2010 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , ,

7 commenti »

  1. Ricorda molto Altman…

    Commento di lina | luglio 16, 2010

  2. L’ho visto pure io, e devo ammettere che non era male. Non è tanto conosciuto.

    Off Topic: Ti ho nominato nel mio Meme:
    http://agegiofilm.altervista.org/?p=5797

    Commento di agegiofilm | luglio 16, 2010

  3. L’ho visto per puro caso e mi è molto piaciuto

    Commento di giuliano | luglio 17, 2010

  4. Uno stuolo di attori dall’incredibile bravura

    Commento di mira-anna | luglio 17, 2010

  5. Film non facile ma da vedere

    Commento di andrea | luglio 18, 2010

  6. Un bellissimo affresco sulla malattia del vivere nel mondo d’oggi

    Commento di loriana | luglio 19, 2010

  7. Le difficoltà di rapportarsi agli altri benissimo descritte in un’opera che si fa soprattutto apprezzare per la prestazione davvero “maiuscola” di tutti gli interpreti.

    Commento di giuseppe | luglio 21, 2010


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: