Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Riprendimi”

2008: Riprendimi di Anna Negri

Unico film italiano presentato (e con successo di pubblico) un paio d’anni fa al Sundance Festival, salutato da ottime critiche un po’ ovunque.

“Un finto documentario pieno di trovate ingegnose” (Financial Times), “Bello, nevrotico, rivelatore…” (Ciak), “Il film dà una meritata occasione di protagonismo ad Alba Rohrwacher” (Repubblica), “… un’opera indipendente, intelligente e sofisticata, insolita nel panorama italiano” (Il Mattino), “Un film interessante” (La Stampa), “Un esperimento, certo, ma con un senso felice del cinema e delle sue esigenze migliori” (Il Tempo).

Riprendimi, prodotto da Francesca Neri e Claudio Amendola (Bess Movie), segna il ritorno alla regia, dopo molto tempo, di Anna Negri. La regista conferma il suo stile innovativo e originale creando questa volta un “mockumentary” (finto documentario) imperniato sul precariato, non solo del lavoro: tutto è precario nella realtà di oggi, dal grande amore ai rapporti umani, dalle scelte alle aspirazioni, dai comportamenti agli stili di vita.

Si ride in Riprendimi ma è un riso quanto mai amaro. La Negri delinea un ritratto del mondo odierno in cui dominano i media (a cui tutti siamo subordinati) e l’individuo appare frastornato fragile immaturo. Gli uomini alla perenne ricerca della giovinezza e restii ad assumersi le proprie responsabilità, le donne quanto mai fragili nella loro solitudine e nei loro bisogni negati.
Un implacabile quadro di una situazione drammatica in cui più di uno spettatore si riconoscerà, provando disagio e disturbo… ma che regia e sceneggiatura presentano con leggerezza divertita.

Un buon esempio di film a piccolo budget ma con molte idee che fa ben sperare nella effettiva ripresa del cinema italiano.
Da applauso l’interpretazione dell’intero cast.

scheda

Annunci

marzo 10, 2010 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , ,

2 commenti »

  1. Originale e divertente… ma il contenuto è serio e fa riflettere

    Commento di fantasy | marzo 11, 2010

  2. Sicuramente un film interessante e sincero. Ottimi gli interpreti, bravissima la regia. Peccato che nelle sale abbia circolato poco…

    Commento di fornaro | marzo 14, 2010


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: