Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Noi due sconosciuti”

2007: Things We Lost in the Fire di Susanne Bier


Grande successo di pubblico e di critica al Festival Internazionale del Film di Roma 2007:

“Un melodramma delicato su due che non possono amarsi” (L’Espresso), “Una storia coraggiosamente psicologica, contorta” (XL), “Un melodramma che mette in scena non azione ma sentimenti” (Repubblica), “I temi non sono nuovi ma l’approccio è originale” (Ciak).

Tragico e commovente, Noi due sconosciuti è sicuramente uno dei miglior film americani degli ultimi anni, una profonda analisi psicologica di esseri umani che ti senti vicino, sincera e senza sbavature.
Solitudine, amore, dolore, perdita, sensi di colpa, tossicodipendenza, maternità, amicizia… tanti i temi portanti di questo lavoro e tutti svolti in modo non banale né superficiale, in perfetto equilibrio tra loro: non si accavallano, non si ostacolano a vicenda ma tutti concorrono a un prodotto unitario, sentito e convincente. Di sfondo un lieve sospetto di “buonismo”, ma il film è realizzato talmente bene che non disturba, anzi: un inno alla solidarietà e alla comprensione dei problemi altrui che coinvolge il pubblico e lo rende partecipe al dramma dei protagonisti in cui è impossibile non immedesimarsi. E ciò grazie all’abile sceneggiatura e alla sapiente regia (della danese Susanne Bier, approdata ad Hollywood dopo il grande successo del suo Dopo il matrimonio, nomination agli Oscar) ma soprattutto grazie alla splendida interpretazione di Halle Berry e Benicio Del Toro, quanto di meglio si sia visto negli ultimi tempi. Dopo tanta spazzatura, finalmente la Berry ha modo di mostrare in pieno il suo notevole talento: brava è dir poco. Del Toro, in un ruolo in cui era facile «strafare», offre una performance che non sarà facile dimenticare, di una essenzialità e misura rari.

scheda

sito ufficiale

Annunci

gennaio 8, 2010 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , ,

5 commenti »

  1. Un film delicato e di grande interesse per come tratta la materia che narra. Applausi incondizionati ai due protagonisti.

    Commento di goad | gennaio 9, 2010

  2. Emozionante e coinvolgente, un lavoro che ti rimane dentro. Un bel messaggio sull’andare avanti nonostante tutto…

    Commento di waksman | gennaio 9, 2010

  3. Una notevole analisi psicologica in un film toccante e visivamente bello. L’ho trovato vero e mai patetico (nonostante i temi che tocca). Da vedere.

    Commento di defalco | gennaio 10, 2010

  4. un film che mette in mostra le ragioni del cuore e il principio della intersoggettività:
    http://amalteo.blogspot.com/2010/01/noi-due-sconosciuti-2007-mymovies.html
    bello anche il video che hai messo su youtube
    grazie

    Commento di Paolo Ferrario | gennaio 13, 2010

  5. Berry & Del Toro forse nella loro migliore interpretazione in un film in cui “entri” subito e ti riscalda il cuore (nonostante tutti i problemi di cui parla).

    Commento di brad | gennaio 31, 2010


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: