Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Mamma Mia!”

2008: Mamma Mia! di Phyllida Lloyd

Prodotto da Tom Hanks, campione d’incassi in USA, incoronato al National Movie Awards come miglior musical e per la migliore interpretazione femminile, lo scorso anno è giunta finalmente in Italia la versione cinematografica dello spettacolo che spopola da decenni nei teatri di tutto il mondo.

mammamia-locandina mammamiateaserposter

Diretto da Phyllida Lloyd (regista dell’allestimento originale a Broadway), il film è una fiaba musicale (con scenario pittoresco che più non si può) ironica, fresca, elettrizzante: regala due ore di spensieratezza e di allegria, senza mai un attimo di stanchezza. Grande ritmo, battute spesso divertenti e non banali, canzoni (“abilmente cucite insieme”, Il Messaggero) orecchiabili cantabili accattivanti e dall’arrangiamento sorprendentemente moderno.
Un inno alla vita e alla gioia con il palese messaggio che la possibilità di essere felici prima o poi viene offerta a tutti: ma il film abilmente e sottilmente introduce temi non usuali nel musical e che fanno onore alla sceneggiatura di Catherine Johnson (l’adulto costretto a fare i conti con la sua vita, la gioventù in cerca di identità…) e prende posizioni non convenzionali (la donna ha il diritto di gestire il sesso come le pare, l’omosessualità non è uno scandalo, giuste per i giovani le esperienze prematrimoniali…).
mammamiaposter2Naturalmente domina il tutto la grande Meryl, divertente e divertita quanto mai, encomiabile nella sua capacità di rinnovarsi e di giocare con entusiasmo e ammirevole vitalità. Anche i critici che non si sono mostrati molto teneri con il film hanno applaudito la sua eccezionale performance: scrive Il Giornale “Un gioco di nostalgie, ripicche sentimentali, disvelamenti ed equivoci sopra i quali troneggia una sorprendente Meryl Streep abilissima cantante, che è il vero asso della manica del film”, Il Messaggero “Strepitosa la performance di Meryl Streep… che riesce a comunicare un’energia, un buonumore, una felicità (artistica innanzitutto) semplicemente irresistibili”, Cinematografo.it “Una Meryl Streep pronta per le Olimpiadi” , La Stampa “Il coraggio di cantare, ballare, saltare, ma soprattutto di indossare, per quasi tutto il film, un’informe tuta di jeans su scarpe da ginnastica raso terra… Meryl Streep, 59 anni e madre di quattro figli, vince la sua ultima sfida d’attrice”, Quotidiano Nazionale “Strepitosa e scatenatissima Meryl…”, Rolling Stone Meryl Streep can do anything”, Il Corriere della Sera Ma la carta vincente è Meryl Streep… Considerata a ragione la grande tragica di Hollywood… domina dall’alto del suo carisma”, CiakL’eccezionalità è in Meryl Streep che si anima come una ragazzina prodigio”, La Repubblica “Meryl Streep domina la scena come una regina incontrastata e i tre partner maschili… sembrano adattarsi docilmente e volentieri a un compito un po’ ornamentale” .
Da sottolineare che nella bellissima e struggente “The Winner Takes It All”, una Mina o una Barbra Streisand non avrebbero potuto fare di meglio.

Bravissime Julie Walters e Christine Baranski, autoironiche e godibili al massimo. Deliziosa (e mai leziosa) Amanda Seyfried.

Spiritosa e sorprendente la sequenza dei titoli di coda, “con un’ironica esibizione on stage dell’intero cast in preda a un delirio puro anni Settanta, con acconciature e costumi meravigliosamente kitsch” (Movieplayer).

p.s.

Mamma Mia! è il musical che ha incassato di più nella storia del cinema, guadagnando $142 734 000 negli USA e $356 626 198 nel resto del mondo. Con un incasso pari a £69.05 milioni Mamma Mia! è il film che ha incassato di più nella storia inglese. In Italia nel primo fine settimana ha incassato 1.851.134 euro, diventando la miglior apertura di sempre per un musical in Italia. Nella classifica mondiale dei 10 film hanno incassato di più nel 2008, si piazza al 6° posto con oltre 573.000.000 milioni di dollari incassati (da Wikipedia).

scheda

riconoscimenti e premi

sito italiano

sito ufficiale

novembre 16, 2009 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , , , , ,

13 commenti »

  1. Oltremodo accattivante, due ore di pura spensieratezza mai banale. Grande grande Meryl…

    Commento di girolimino | novembre 16, 2009

  2. Una gioia per gli occhi e le orecchie. Meryl Streep non finisce di sorprendere: c’è poco da fare, è la più grande…

    Commento di dubius | novembre 16, 2009

  3. Meryl Streep come sempre grande, completamente a suo agio anche in un musical. Davvero strepitosa.

    Commento di the Tramp | novembre 16, 2009

  4. forse verso la fine poteva abbandonare un paio di canzoni per qualche momento in più di recitazione, che probabilmente avrebbe reso il tutto più leggero e e sopportabile. nel complesso però un musical veramente divertente e ben fatto, grande Meryl Streep che ci regala un’ altra grandissima perla😀

    Commento di *Asgaroth | novembre 16, 2009

  5. Terribile il doppiaggio di Meryl: perchè sostituire la bravissima Maria Pia Di Meo?

    Commento di gianni87 | novembre 17, 2009

  6. Strepitosa Meryl Streep, più atletica di una adolescente. E che voce!

    Commento di lucahouse | novembre 18, 2009

  7. Cosa dire di un film che procura serenità e gioia? Da vedere e rivedere… certo per sognare… ma che male c’è?

    Commento di brad | novembre 18, 2009

  8. Impossibile non rimanere contagiato dai suoni e colori di questo film, nonché dalla simpatia dei personaggi. Mitica e strepitosa Meryl Streep!

    Commento di garrulus | novembre 19, 2009

  9. Inimmaginabile una Meryl così… Solo lei vale la visione del film.

    Commento di petrella | novembre 20, 2009

  10. “The winner takes it all” mette i brividi: eccezionale, Meryl!

    Commento di cineio | novembre 21, 2009

  11. C’è poco da fare, Meryl è sempre la prima della classe!

    Commento di giugaro | dicembre 2, 2009

  12. Puro divertimento al servizio di una Meryl Streep sempre più grande che saltella come una ragazzina: incredibile…

    Commento di annafiore79 | dicembre 6, 2009

  13. Da New York a Roma, il musical con le musiche degli Abba da Broadway approda al Brancaccio il 13 ottobre prossimo!

    A Broadway sono in corso in questi giorni i festeggiamenti per i 10 anni di sold out dello show. “Mamma mia!” è entrato anche nella top ten dei musical più longevi nella storia di Broadway, in una classifica guidata dall’intramontabile “Phantom of the Opera”. Nella top ten, oltre a Mamma mia!, ci sono solo altri due musical che sono ancora in scena, “Chicago” e “Il Re Leone”. Il successo del musical portato sul grande schermo da Meryl Streep sta per sbarcare anche a Roma dove in questi giorni prosegue la vendita dei biglietti per lo spettacolo che andrà in scena a partire dal 13 ottobre al Teatro Brancaccio.

    http://www.mammamiailmusical.it/

    Commento di maurizio | settembre 26, 2011


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: