Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Il Diavolo in blu ”

1995: Devil in a Blue Dress di Carl Franklin

“Anomalo rispetto alle mode degli anni ’90 e sottovalutato” (il Morandini) un film che gli appassionati del «giallo» non dovrebbero perdere.

ildiavolo-locandina da vedere ildiavolo-poster2

Carl Franklin (nel 1998 dirigerà La voce dell’amore con una straordinaria Meryl Streep) è stato prima attore e poi regista. Ha diretto pochi film, distinguendosi sempre per uno stile asciutto ed essenziale. Questo Il Diavolo in blu (prodotto da Jonathan Demme) è senz’altro una delle sue opere migliori, un autentico omaggio al noir classico (la vicenda si svolge nel 1948) di cui rievoca mirabilmente atmosfera e disincanto.

Come in ogni buon noir la violenza abbonda (ma non infastidisce), la città è decadente, i politici sono disonesti, la polizia è corrotta, la dark lady domina la situazione, l’eroe è solitario…  “Il rischio, per Il Diavolo in blu, è quindi quello di cadere nel cliché. Eppure, la storia sa convincere sequenza dopo sequenza” (sid.it). Tratto dall’omonimo romanzo di Walter Mosley, il film “è capace di creare una coinvolgente atmosfera del passato, facendolo rivivere con la luce e omaggiando…  lo stile di Chandler e Hawks” (Il Corriere della Sera). Una dettagliata e precisa messa in scena (costata milioni di dollari… e si vede), un perfetto affresco d’epoca in cui non sai se ammirare maggiormente la scenografia, i costumi, la fotografia, la colonna sonora… Tutto funziona perfettamente ed è al servizio di una solida sceneggiatura  che ha, tra l’altro, il pregio di dare importanza ai diversi personaggi ritratti non banalmente.

Denzel Washington e Don Cheadle (che qualche anno dopo rivelerà il suo notevole talento nel bellissimo Hotel Rwanda) sono molto bravi e convincenti. Persuade poco come dark lady Jennifer Beals che non possiede il fascino e la personalità richiesti dal ruolo.

Un fratello minore del Chinatown che pur non raggiungendo gli stessi livelli del capolavoro di Polanski si fa piacevolmente vedere.

scheda

premi e riconoscimenti

Annunci

novembre 3, 2009 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , , ,

4 commenti »

  1. Non condivido molto il tuo giudizio così positivo… certo la ricostruzione è perfetta ma il film, nel suo complesso, l’ho trovato noiosetto e risaputo.

    Commento di alessandro80 | novembre 4, 2009

  2. Il film l’ho trovato godibile ma Denzel Washington a mio parere è poco credibile in un ruolo tra il sempliciotto e l’ingenuo…

    Commento di dubius | novembre 4, 2009

  3. anckio lo trovato noioso…escluso jennifer sempre strafiga!!!!!e troppo sex!! quanto mi piace

    Commento di engil | novembre 4, 2009

  4. jennifer beals sei un mito..

    Commento di engil | novembre 7, 2009


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: