Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Yuppi Du”

1975: Yuppi Du di Adriano Celentano

Evento speciale al 65° Festival di Venezia, la versione restaurata a 33 anni dalla sua uscita sul grande schermo.

Yuppi du da vedere

Quando il film fu proiettato nelle sale Adriano Celentano vantava un curriculum non indifferente nel mondo del cinema: non solo aveva già diretto una pellicola (Super rapina a Milano ) ma poteva vantarsi di aver recitato per celebri registi come Fellini, Corbucci, Germi, Lattuada, Festa Campanile, Argento.

Yuppi Du è considerato unanimamente il suo prodotto più riuscito: incassi notevoli, partecipazione al Festival di Cannes, Grolla d’Oro al Festival di Saint Vincent, Nastro d’Argento per la miglior musica…, nonché ottime critiche.
Una tappa fondamentale nella sua carriera: è con questa opera che Adriano creò il personaggio del ‘visionario evangelizzatore mediatico’, personaggio che fa discutere ancor oggi e lo pone al centro dell’attenzione dei massmedia (giustamente i redattori di Cineblog scrivono che Yuppi Du è la “prima pietra miliare della sua «rivolta»… verso un «mondo umano» sempre meno attento a ciò che circonda e sempre più preso dall’edonismo e dal non rispetto dall’ambiente nel quale vive…”).
Celentano sarà regista di altri due film (1978: Geppo il folle; 1985: Joan Lui) ma non raggiungerà più i vertici di questo autentico gioiello, che affascina e stupisce per la sua modernità.

Yuppi Du è un film che colpisce per la sua ricchezza e per la sua estrosità, “con un senso felicissimo dello spettacolo, sia musicale sia teatrale; e con molte intuizioni cinematografiche, linguistiche, tecniche” (Gian Luigi Rondi).
Un’opera che, con i suoi toni assurdi surreali grotteschi…, si ispira direttamente (con rispetto sensibilità e intelligenza) ad autori come Buñuel Jodorowski Brecht Beckett. Un’opera imprevedibile, dove ogni scena costituisce una sorpresa.

Ulteriore prova del talento d’uno dei maggiori uomini di spettacolo che l’Italia possa vantare, un film che si fa apprezzare non tanto per gli innumerevoli temi toccati (l’amore, l’amicizia, la fedeltà, la disoccupazione, le morti bianche, l’inquinamento, la violenza, la lotta di classe, l’arte moderna…), quanto per il suo ritmo e la sua vivacità, il suo umorismo macabro, il suo essere visivamente splendido.
Un mix perfetto di ironia e tristezza, comicità e dramma, fiaba e sogno, al contempo pop e naif: un piacere per occhi e orecchie.
Alla Mostra veneziana, Adriano ha sostenuto che “a differenza degli altri, questo film non invecchia mai”: come non essere d’accordo?

scheda

premi e riconoscimenti

novembre 1, 2009 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , ,

7 commenti »

  1. cm si kiama il film dvi ce la scena dv giokano a poker

    Commento di amico619 | novembre 1, 2009

  2. Verissimo! Veramente un bel film. Lo consiglio vivamente a tutti!

    Commento di giulio | novembre 1, 2009

  3. @ amico619: “Super rapima a Milano” del 1964

    Commento di cinemaleo | novembre 1, 2009

  4. bellissimo video! grazie

    Commento di busulka | novembre 2, 2009

  5. Molto bello

    Commento di celentinapectoris | novembre 2, 2009

  6. Ho visto di recente Joan Lui. E’ tanto meglio???

    @ Caro CinemaLeo, siamo arrivati ai primi Oscar del quinquennio. Come al solito ci terrei ad avere le tue preferenze di buon cinefilo:
    http://iltorneodeglioscar.blogspot.com/2009/11/le-prime-nomination-per-gli-oscar-del.html

    Commento di agegiofilm | novembre 2, 2009

  7. Grazie per il video…

    Commento di agd33 | novembre 5, 2009


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: