Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Il Ritorno del Re”

2003: The Lord of the Rings: The Return of the King di Peter Jackson

Confesso che al cinema mi ero rifiutato di andarlo a vedere. Mi sentivo accerchiato dalla pubblicità martellante e dalle infinite discussioni che vi si facevano sopra e che ritrovavi dappertutto. Sky lo ha trasmesso spesso: stesso rifiuto. Recentemente ho ceduto e mi sono messo davanti alla tv. Ebbene, che dire? Mi pento mi pento mi pento…

ilritornodelre-poster1 Glitter Photos ilritornodelre-poster2

Sono rimasto stregato: dimensioni monumentali, straordinario senso visivo, immagini che sfarfallano in continuazione davanti agli occhi. Il film rivela un lavoro e una energia incredibile da parte del regista (Peter Jackson) che magistralmente ha saputo coniugare spettacolo emozione tensione. Si vedono cose straordinarie, battaglie grandiose, invenzioni fantastiche: ma il film è la prova che gli effetti speciali –pur mirabolanti- da soli non bastano, ci vuole una sceneggiatura solida e una storia che sia alla base del tutto. E Jackson è riuscito a rispettare l’essenza del romanzo epico-fiabesco di Tolkien: un apologo sconfinato sulla guerra e la pace, sul valore della tolleranza, sul rispetto per la diversità e la necessità di preservare dei principi e degli ideali in cui credere e per cui battersi.

ilritornodelre-locandinaSi può ben dire che il genere fantasy non è mai stato a livelli così alti, tutto è creato ad arte per creare uno spettacolo che rasenta la perfezione. Certo, la prima parte è un po’ lenta e i saluti finali troppo lunghi ma il tutto è talmente grandioso e affascinante da farli sembrare piccoli nei nell’economia generale.

Gli attori sono tutti convincenti e adeguatissimi ai rispettivi ruoli. Non c’è un vero e proprio protagonista ma, come nell’opera di Tolkien, prevale la coralità dei personaggi: il regista però sembra aver un occhio di riguardo per la splendida figura del servo Sam, ottimamente interpretato da Sean Astin.

Con i suoi 11 Oscar i 4 Golden Globe,  Il Ritorno del Re risulta essere uno dei film più premiati della storia di Hollywood.

scheda

sito ufficiale della trilogia

286650.1020.A

01 02

02a

agosto 30, 2009 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , ,

4 commenti »

  1. Ah ti penti!😀
    E te lo meriti! Tu come altri che l’hanno snobbato😀 Non c’è niente da fare: questo e gli altri due della trilogia vanno visti solo a cinema! Grande schermo, audio potente. Niente può eguagliare l’immersione che dà la sala per questo film.

    Commento di jei | agosto 30, 2009

  2. si pentono tutti. tutti quanti. e io mi godo i miei tre cofanetti in extended edition.

    Commento di clos | agosto 30, 2009

  3. Sono per lo più d’accordo. Ma vi rendete conto quanti premi Oscar si è portato a casa sto film? Onestamente , secondo me, questo getta un ‘ ombra inquietante sulla critica statunitense.

    Commento di esulecinefilo | agosto 30, 2009

  4. Faccio “mea culpa”.
    Quanto agli Oscar spesso le decisioni della Academy sono strampalate ma questo film penso che i premi se li sia meritati tutti

    Commento di cinemaleo | settembre 1, 2009


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: