Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Non è un paese per vecchi”

2007: No Country for Old Men di Joel e Ethan Coen

“Crepuscolare e accattivante…  più da palato europeo che americano” (Repubblica), “…si può già annetterlo alla famiglia dei classici” (La Stampa), “E’ un film notevole… terribile, inquietante, molto violento” (L’Unità): trionfo della critica.

nonèunpaese-locandina Glitter Photos nonèunpaese-poster

Dopo Fargo un nuovo ritratto al vetriolo della società americana da parte dei fratelli Coen.
Mentre nel film del 1996 l’accento era posto sulla stupidità della violenza contemporanea, in Non è un paese per vecchi l’attenzione è rivolta a una umanità che precipita in modo ineluttabile verso lo sfacelo, stanca quasi di vivere in un mondo malato e detestabile che vede la scomparsa di ogni valore etico e morale: definitivo crollo dell’american dream.
Tratto dall’omonimo romanzo del Premio Pulitzer Cormac McCarthy, un film (intelligentemente senza colonna sonora e con dialoghi ridotti all’osso) che attanaglia lo spettatore, non gli consente la minima distrazione, coinvolgendolo e disturbandolo. Un’opera cruda, dura, spesso cruenta… un’opera per palati forti che induce ad amare e sconfortanti riflessioni.
Premiato ai Golden Globe e ai Directors & Actors Guild Awards (e vincitore di 5 Oscar), il film è spietato e grottesco al contempo, reale e assurdo, disincantato e accorato.
Qualcuno di noi cerca risposte su quanto sta accadendo al nostro mondo? La risposta di Joel ed Ethan Coen è pessimista e senza speranza: vite sprecate, morti assurde, indifferenza alle altrui sofferenze, assenza assoluta di una qualsiasi regola, impossibilità di controllare la propria esistenza… inutile trovare un senso al tutto. L’unica cosa certa è “la disgregazione personale e civile, sociale e morale”.
Un film da non perdere, una disturbante riflessione, un amaro e dolente specchio dei nostri tempi sotto forma di perfetto e solido noir.
Da sottolineare che Non è un paese per vecchi è impreziosito da un ricco cast la cui prestazione è al di sopra di ogni possibile elogio.
p.s.
Una lode particolare al direttore della fotografia Roger Deakins, che, come ha affermato un critico, “ha reso ombre e luci veri e propri narratori della vicenda”.

scheda

sito italiano

agosto 27, 2009 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , , , , ,

6 commenti »

  1. …quei due spingono

    Commento di lalama4 | agosto 27, 2009

  2. Grande Tommy Lee Jones che sta vivendo un periodo di due tre anni di grazia artistica…
    Un memorabile Xavier Bardem che ha vinto anche l’ Oscar per l’interpretazione.
    Un buon film che nel finale, però, perde d’intensità sceneggiativa e fa sentire troppo che è tratto da un libro.

    Commento di esulecinefilo | agosto 27, 2009

  3. “un amaro e dolente specchio dei nostri tempi sotto forma di perfetto e solido noir”

    “Da sottolineare che Non è un paese per vecchi è impreziosito da un ricco cast la cui prestazione è al di sopra di ogni possibile elogio.”

    Ci tengo a ribadire solennemente questi due sacrosanti concetti.

    Commento di alessandra | agosto 27, 2009

  4. film eccezionale, che mi ha esaltato molto. impressionante Bardem:

    http://ilpiaceredegliocchi.splinder.com/post/20319113/Non+%C3%A8+un+paese+per+vecchi

    Commento di Monsier Verdoux | agosto 28, 2009

  5. bellissimo complimenti

    Commento di mrkilson47 | ottobre 24, 2009

  6. Sono perfettamente d’ accordo. Film duro, cinico, ma così ben fatto da farsi perdonare anche la sua eccessiva spigolosità e spietatezza. Non capisco invece cosa voglia dire Repubblica nel definirlo un film dal palato più europeo che americano: al contrario, la narrazione dal tono distaccato e disilluso é tipica della letteratura americana, e anche il cinema, da “Pulp fiction” in poi, sta cominciando ad adeguarsi.

    Commento di wwayne | gennaio 30, 2011


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: