Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“8 donne e un mistero”

2002: 8 Femmes di Francois Ozon

“Una agguerrita pattuglia di star d´oltralpe per un film destinato a divertire e a mettere d´accordo pubblico e critica”: impossibile non essere d’accordo col giudizio di MyMovies.

8donne-locandina Glitter Photos 8donne-poster

Vi piacciono Agatha Christie e Hitchcock? Amate i musical e gli omaggi al cinema del passato? Ammirate l’eleganza e l’intelligenza profuse a piene mani? Stravedete per il susseguirsi dei colpi di scena e per i finali a sorpresa? Ebbene non perdetevi questo film, ironico caustico originale, ricco di inventiva e di trovate straordinarie.

Francois Ozon, di cui avevamo ammirato il drammaticissimo Sotto la sabbia, ci regala due ore di intrattenimento sopraffino, una vera lezione di cinema in cui cinque divine del cinema francese, due promettenti star, una favolosa comprimaria rivaleggiano in bravura e autoironia.

Non sai se ammirare maggiormente l’estrema abilità del regista o l’eccezionale performance delle interpreti che danno il massimo di se stesse  (tutte ex-aequo premiate –giustamente- al Festival di Berlino e con gli European Film Awards 2002) . Particolarmente indimenticabili sono Fanny Ardant in un bellissimo omaggio a Rita Hayworth-Gilda ed Isabelle Huppert la cui prova di attrice comica lascia a bocca aperta (e come canta! Avrebbe meritato l’Oscar e tutti i premi del cinema mondiale).

La critica unanime ha detto: “E’ un vero trionfo: di colori, di musica, di recitazione”. Una volta tanto credetele.

8women

scheda

sito italiano

Annunci

agosto 12, 2009 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , ,

3 commenti »

  1. Un film originale e gradevolissimo interpretato superbamente, un mix perfetto di commedia giallo musical con una Isabelle Huppert indimenticabile.

    Commento di dubius | agosto 13, 2009

  2. Un vero gioiellino a cui non manca la giusta dose di suspense ma che si fa ammirare soprattutto per la raffinatezza della confezione, la brillantezza dei dialoghi, la bravura delle otto attrici rappresentanti tutte le fasce di età.

    Commento di gianni87 | agosto 13, 2009

  3. A parte qualche critico però questo film non è stato accolto così positivamente, forse perchè la stampa non sapeva ancora se attribuire a Ozon un colpo di fortuna o un effettivo talento. Potiche, arrivato dopo tanto buon cinema ozoniano si è visto invece ricevere le lodi della critica mondiale, quando invece secondo me è lontano anni luce dalla grazia di 8 femmes

    Commento di perso già di suo | novembre 21, 2010


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: