Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Cartoline dall’inferno”

1990: Postcards from the edge di Mike Nichols

“Una gara di bravura tra 2 rifinite acrobate della recitazione senza rete” (il Morandini), “Duetto squillante di una coppia di primedonne” (L’Indipendente), “Bravissime Streep e MacLaine” (Corriere della Sera).

cartoline-poster Glitter Photos

copertina-libroL’intera critica tende naturalmente a sottolineare la performance delle due grandi attrici, massime esponenti della Hollywood di oggi e della Hollywood di ieri. Giustamente rimane delusa dal film nel suo complesso.

E’ tratto da un romanzo (velatamente autobiografico) di Carrie Fisher, figlia della celebre protagonista di Cantando sotto la pioggia Debbie Reynolds, inizialmente lanciata a una fortunata carriera cinematografica (Guerre stellari), carriera trascurata poi per problemi di tossicodipendenza. Il film poteva essere un ritratto al vetriolo della Mecca del cinema e al contempo una seria analisi del rapporto familiare tra una madre scomodamente importante e una figlia che stenta a frenarne l’invadenza. Il regista sceglie invece il tono leggero, annacquando il tutto e senza originalità. Peccato. Mike Nichols, definito da MyMovies “uno dei più strepitosi registi hollywoodiani in circolazione”, precedentemente ci aveva fornito ottimi drammi (basti pensare a Chi ha paura di Virginia Woolf, Il Laureato, Conoscenza carnale, Silkwood) e lo farà anche dopo (Closer, Angels in America): qui preferisce strizzare l’occhio alla commedia leggera e anche se il risultato non è totalmente da disprezzare (molte battute sono buone), si esce dalla visione del film con la sensazione di un’occasione sprecata.

meryl-shirleyCartoline dall’inferno merita comunque di essere visto per la vera e propria lezione di recitazione che offrono le due grandi star. Shirley Maclaine evidenzia una vitalità dirompente e mostra di avere ancora molto da dire, nonché quanto sia giusto considerarla un monumento della storia hollywoodiana. Meryl Streep conferma ancora una volta il suo essere, incredibilmente da quasi quarant’anni, la migliore attrice dello schermo (da non perdere assolutamente il finale del film dove, preannunciando Mamma mia, rivela incredibili doti canore).

Apparizioni di lusso di un cast all-stars che cede volentieri la scena alle due mattatrici: Gene Hackman, Richard Dreyfuss, Annette Bening, Dennis Quaid…

scheda

meryl shirley

cartoline-dvd

Annunci

agosto 4, 2009 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , ,

5 commenti »

  1. Si parla di droga, di alcool, di problemi familiari nonché della crudeltà del mondo del cinema ma tutto appare banalizzato. Strepitose comunque le due mattatrici. Travolgente la canzone finale cantata magistralmente dalla Streep

    Commento di plus | agosto 5, 2009

  2. A me il film è piaciuto. L’ho trovato una deliziosa commedia che ci mostra “il dietro le quinte” del mondo cinematografico. Magnifico duetto tra due grandi.

    Commento di petrella | agosto 5, 2009

  3. Un rapporto familiare devastante, un mondo (come quello dello spettacolo) che non perdona errori, rapporti affettivi menzogneri… Il materiale c’era tutto per un serio affresco della nostra epoca ma si è preferito il tocco leggero deludendo quanti si aspettavano qualcosa di particolare dalla presenza di tanti grandi nomi.

    Commento di livani | agosto 5, 2009

  4. Meryl Streep in the closing scene from Postcards From The Edge, where she belts out “I’m Checking Out”. Absolutely incredible! God, I love this woman!

    Commento di colonelcase | agosto 10, 2009

  5. Una performance canora quella di Meryl veramente strabiliante. E quanto era bella (…ma è ancora una splendida signora)

    Commento di leanoa | agosto 10, 2009


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: