Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

Un cinefilo a Los Angeles

Estate, tempo di vacanze (per chi se le può permettere). Meta di sogno di ogni buon cinefilo è naturalmente Hollywood (distretto della città di Los Angeles, situato a nord-ovest del centro cittadino).

hollywood boulevard

Cosa visitare?

A) “Walk of fame”
walkL’Hollywood Bd. ospita la celebre Walk of Fame, tre chilometri di stelle di bronzo incastonate nel marciapiede più osservato del mondo. Attualmente, le star immortalate nella Walk sono 2500, ma crescono al ritmo di una al mese.
La  Hollywood Walk of Fame fu creata nel 1958 con l’intento di rappresentare un tributo agli artisti che lavorano nell’industria dello spettacolo, sia davanti che dietro alla cinepresa.
I premiati ricevono una stella in base alla carriera e ai conseguimenti di una vita nel cinema, radio, televisione, teatro, e/o musica, così come per i loro contributi benefici e civici.
Ogni “stella” consiste di una piastrella color carbone, nella quale è incastonata una stella a cinque punte rosa, bordata di bronzo. All’interno della stella è inciso in bronzo il nome dell’onorato, e sotto al nome è presente un emblema circolare (sempre in bronzo), che indica la categoria per cui è stata ricevuta la stella.
Gli emblemi sono: – una cinepresa, per il contributo all’industria cinematografica; – una televisione, per il contributo all’industria televisiva; – un grammofono, per il contributo all’industria discografica; – un microfono, per il contributo all’industria radiofonica; – le maschere della tragedia e commedia, per il contributo al teatro.
Una speciale “stella tonda” commemora gli astronauti Apollo 11.
Le stelle sono state concesse anche a personaggi animati (come Topolino, Paperino e i Simpson) e a due cani, Lassie e Rin Tin Tin.

walk3

B) “Le Impronte”
impronteLungo l’ Hollywood Boulevard vi è il Mann’s Chinese Theater, il cui marciapiede riporta le impronte delle mani e dei piedi di almeno 200 grandi attori presenti e passati.
Fu inaugurato il 18 Maggio 1927 con la prima di  Cecil B. DeMille’s “The King of Kings”. Proprietari erano Sid Grauman, Howard Schenck, Douglas Fairbanks Sr., Mary Pickford.
Il Teatro fu sede dell’Academy Award ed è vicino all’attuale, il Kodak Theater.

impronte2

C) “Maps to movie stars homes”
Vedere la casa di una celebre star ha un che del pellegrinaggio per qualsiasi turista si rechi ad Hollywood (è un po‘ come viaggiare fino a un santuario, o recarsi in una città lontana per vedere il fegato di un santo conservato in bottiglia, si legge nell‘articolo).
La prima guida è stata registrata nel 1933, ma fin dagli anni Dieci si cominciarono a compilare queste cartine che esistono solo a Los Angeles. Si calcola che vengano vendute più di 10.000 mappe all’anno.

house1 house2 house3 house4

house5

tutteleproblematiche

Annunci

luglio 23, 2009 - Posted by | varia | , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: