Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Pomodori verdi fritti…”

1991: Fried Green Tomatoes di John Avnet

Critiche positive ma nulla di più  per un film che invece ha mandato (giustamente) in visibilio gli spettatori di tutto il mondo e che ottenne ai botteghini un successo strepitoso e inaspettato.

pomodori...-locandina

Un perfetto equilibrio di commedia-dramma-giallo ma anche un ritratto impietoso dell’arretrato Sud degli Stati Uniti degli anni ’30. Il film parla di vite difficili evidenziando sì gli aspetti negativi ma anche la forza dei personaggi nell’affrontare i loro problemi, soprattutto grazie all’amicizia (valore in grado di legare gli esseri umani oltre la morte). Un film che resta dentro per molto tempo, che sapientemente miscela risate e lacrime, ironia e sentimento (non sentimentalismo).

Questo film, un inno alla vita e alla sua imprevedibilità, è del 1991. Entusiasmò moltissimi allora, ma può entusiasmare anche ora a più di dieci anni di distanza.

pomodori-protagoniste

Un’anziana signora riaccende la voglia di vivere di una casalinga grassa e frustrata, raccontandole la grande storia di amicizia di due giovani donne anticonformiste le quali, nell’America degli anni Trenta, ebbero il coraggio di ribellarsi alla prepotenza maschile e al razzismo dilagante.

Un susseguirsi di emozioni e stati d’animo diversi nel vedere come i ricordi che affollano la vecchia signora riescano a entrare nella vita di Evelyn. Per una magia della memoria la forza delle esistenze passate si trasmetterà alla donna, e l’esempio del calore e del mutuo rispetto che le hanno animate riuscirà a restituire un significato alla sua vita: Evelyn rinasce e riscopre il piacere di sentirsi viva e di dare un senso ad ogni cosa che fa.

La regia di Jon Avnet è perfetta, veramente prodigiosa la prestazione delle quattro attrici, in una vera e propria gara di bravura (Kathy Bates, Mary Stuart Masterson, Mary-Louise Parker, Jessica Tandy ).

 

Regia: Jon Avnet
Sceneggiatura: Carol Sobieski, Fannie Flagg
Cast: Mary Stuart Masterson, Mary-Louise Parker, Kathy Bates, Jessica Tandy, Cicely Tyson, Chris O’Donnell, Stan Shaw, Gailard Sartain, Timothy Scott, Gary Basaraba, Lois Smith, Macon McCalman, Richard Riehle, Raynor Scheine, Grace Zabriskie, Reid Binion, Afton Smith, Danny Nelson, Nancy Moore Atchison, Constance Shulman
Fotografia: Geoffrey Simpson
Montaggio: Debra Neil-Fisher
Musiche: Thomas Newman
Produzione: Act III Communications, Avnet-Kerner Productions, The Rank Organization, Universal Pictures
Distribuzione: Life International
Paese: Gran Bretagna, USA (1991)
Genere: Drammatico
Durata: 130’ circa
Uscita Italia:
Uscita USA: 27 Dicembre 1991

Trama:
Una dolce vecchietta del Sud fa amicizia con una donna più giovane che da questa amicizia  trae motivo di conforto e il coraggio necessario alla riaffermazione di sé. La storia del loro rapporto si confonde con quella di due donne di cinquant’anni prima…

Note:
-Il film è tratto dal romanzo di Fannie Flagg (candidato al Pulitzer 1987).
-Riconoscimenti e premi su IMDb

pomodori

pomodori-dipinto

Annunci

luglio 2, 2009 - Posted by | cinema-recensioni, classici

7 commenti »

  1. Sicuramente il film più dolce, intenso, struggente e addirittura sottilmente divertente che abbia visto negli ultimi anni.
    Bravissime le protagoniste, ricche di sfumature, mentre le figure maschili sono quasi un contorno, poco approfondite (volutamente!)e quelle poche che sono raccontate più nel dettaglio lasciano emergere mediocrità e pochezza.
    Una bellissima storia d’amore in cui le donne sono le uniche protagoniste.
    Da non perdere, anche se poi vi farà piangere un po’ ma ne vale la pena.

    Commento di mary | luglio 2, 2009

  2. ho visto kuesto film l’anno scorso a skuola… un’emozione dawero grande ke non dimenticherò mai… per me ke poi la vera amicizia è tutto nella vita kuel film mi ha tokkata molto… regalandomi un esclamazione nei momenti piu difficili… toooowanndaaa… e ricordandomi molto la mia amicizia kn la mia migliora amika… ringrazio kuesto film perke parla di amore in una grande amicizia… senza parlare di amore km si è soliti fare… per me l’amicizia è il piu grande degli amori.

    Commento di ivy | luglio 2, 2009

  3. Visto questo film a scuola, ammetto che sono ‘partita’ con dei pregiudizi, perchè il nostro professore non è proprio l’asso nello scegliere i film… ma mi sono ricreduta subito!!
    ‘TOOOWANNNDAAAAA’!
    Un film avvincente. E’ un intreccio di sentimenti di storie di passione di amicizia di amore!
    Complimenti.
    Un vero capolavoro!

    Commento di chiaretta | luglio 2, 2009

  4. Che bello questo film, ricordo che la prima volta che lo vidi ero uin pochino scettico. Peccato non lo trasmettano mai in tv.Ho il vhs originale, sarebbe bello avere il dvd magari con qualche speciale.

    Commento di the Tramp | luglio 2, 2009

  5. Towanda!!!! Non so quante volte ho visto questo film da ragazzina, non le conto più.

    Commento di alessandra | luglio 3, 2009

  6. una bellissima storia d’amore. Posso guardarlo altre 1000 volte e continuerà a commuovermi.

    Commento di maite | luglio 27, 2009

  7. All’epoca mi piacque molto. Poi l’ho rivisto dopo molti anni e, pur apprezzandolo, non mi ha emozionato come la prima volta. Comunque sempre un grande film.

    Commento di cinemasema | luglio 28, 2009


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: