Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Sacro e Profano”

2008: Filth and Wisdom di Madonna

Una vera piacevole sorpresa questo film diretto da una personalità che troppo spesso viene giudicata per il suo anticonformismo e per alcuni atteggiamenti provocatori piuttosto che per il suo indiscutibile talento.

sacro-e-profano Glitter Photos

Stesso titolo che in Italia si diede a Never so Few, film del 1959 famoso per essere la prima importante trasferta ad Hollywood di Gina Lollobrigida (qui affiancata da due comprimari di lusso, Frank Sinatra e Steve McQueen). Questa volta abbiamo rispettato maggiormente l’originale: Sacro e Profano rende bene l’originale Sudiciume e Saggezza (le due componenti di ogni essere umano, sembra suggerire il film).

La critica non ha -giustamente- lesinato lodi e apprezzamenti per quest’opera presentata lo scorso anno con molto successo al Festival di Berlino e che vede Madonna nelle vesti inconsuete di regista (e non è un caso che il film in Italia sia distribuito nientemeno che da Nanni Moretti, uno che di buon cinema sicuramente se ne intende): “Un debutto sorprendente” (Repubblica), “…curato, coerente e brillante” (Il Giornale), “…tutto quello che si può pensare di peggio del bagaglio della grande artista qui non c’è e lascia il posto al piacere di raccontare personaggi e storie intimamente perbene” (Ciak), “Sacro e Profano è irriverente, divertente, acuto” (L’Unità).

madonna-in-versione-regista-sul-set-del-film-sacro-e-profano-Madonna (spesso malamente utilizzata come attrice ma la sua bravura apparve pienamente in Evita che le fece ottenere uno strameritatissimo Golden Globe) è da quasi trent’anni sulla cresta dell’onda eppure non smette di rinnovarsi e di sorprendere (giustamente scrive Massimo Borriello che alla “star americana, adottata da Londra, non si può  negare il coraggio di essersi sempre messa in gioco, rischiando molto…”).
Ora ha realizzato un film godibile nella sua ironia e che ha la caratteristica essenziale di amalgamare generi diversi (cosa non sempre facile ma che qui non stona, anzi): dalla commedia al dramma, dal musical al videoclip…
Ne esce fuori un lavoro forse un po’ strambo e improbabile nella trama ma senza dubbio intelligente nella sua leggerezza, al contempo divertente grottesco tenero malinconico, molto giovanile e piuttosto originale. Un film che strizza l’occhio più alla vecchia Europa che agli States, che sprizza energia da tutti i pori, e che si lascia seguire facilmente. Un‘opera che cattura l’attenzione dello spettatore, emozionandolo più di una volta.

Ottima la direzione degli attori (tutti bravissimi): indubbiamente i tre protagonisti rappresentano aspetti della stessa regista, il che rende il film particolarmente interessante per i numerosi fans di uno dei miti del nostro tempo.

Pubblicato da FilmAgenda
tuttelerecensioni

Regia: Madonna
Sceneggiatura: Madonna, Dan Cadan
Cast: Eugene Hutz, Holly Weston, Vicky McClure, Richard E. Grant, Stephen Graham, Inder Manocha, Shobu Kapoor, Elliot Levey, Francesca Kingdon, Clare Wilkie, Hannah Walters, Ade, Guy Henry, Nunzio Palmara, Tim Wallers, Olegar Fedoro, Gogol Bordello
Fotografia: Tim Maurice-Jones
Montaggio: Russell Icke
Produzione: Semtex Film,HSI
Distribuzione: Sacher Distribuzione
Paese: USA (2008)
Genere: Commedia, Drammatico, Musical
Durata: 81’ circa
Uscita Italia: 12 Giugno 2009
Uscita USA: 17 Ottobre 2008

Sito Ufficiale francese
Sito Ufficiale giapponese

sacro-e-profano-poster-usaTrama:
A.K. è un musicista costretto a soddisfare i fantasmi sadomaso dei suoi clienti per poter finanziare le prove del suo gruppo punk-gitano. Juliette lavora in farmacia ma sogna di fare la volontaria in Africa. Holly è una ballerina classica che, per pagare l’affitto, inizia una carriera inaspettatamente brillante come lap dancer…

Note:
Il film è stato presentato, oltre che a Berlino, anche a: Provincetown International Film Festival, Athens Film Festival, Rio International Film Festival, Helsinki International Film Festival, Gent International Film Festival, Montreal Festival du nouveau cinéma, Moscow International Film Festival, Tokyo International Film Festival, Torino Film Festival.


Annunci

giugno 29, 2009 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: