Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“L’ultima missione”

lultima-missione

2008: MR73 di Olivier Marchal

Al suo terzo lungometraggio Oliver Marchal (produttore sceneggiatore attore nonché ex-poliziotto) si conferma maestro nel polar, genere tipicamente francese che intreccia giallo poliziesco noir. Nessuno come lui sa dipingere atmosfere cupe e laceranti, personaggi dilaniati e tormentati…

Una Marsiglia desolata e desolante, resa magistralmente da una fotografia livida al massimo e che quasi disturba la vista, espressione di una realtà senza speranza dove ogni forma di moralità sembra bandita, un mondo che vede il male trionfare e gli esseri umani profondamente feriti nel corpo e nell’anima.

Un intreccio dalle molte trame parallele che può disorientare lo spettatore ma che lo avvince dall’inizio alla fine, in un clima di tensione a volte quasi insopportabile.

In L’ultima missione non è importante l’azione ma il dramma dei protagonisti (fragili esseri umani consumati dal dolore), l’analisi spietata dei loro tormenti, dei traumi che la vita infierisce continuamente. Un lavoro assimilabile più a una tragedia greca che a un puro e semplice thriller.

Un film sconsigliato a chi non ha lo stomaco forte, un film crudo e dissacrante come pochi, che parla di solitudine corruzione disperazione…
Un film che vede un grande Daniel Auteuil, eccezionale nella rappresentazione di un uomo alla deriva, vera e propria maschera di dolore dannazione e autodistruttività.

pubblicato su MyMovies

 

Regia: Olivier Marchal
Sceneggiatura: Olivier Marchal
Cast: Daniel Auteuil, Olivia Bonamy, Catherine Marchal, Francis Renaud, Gérald Laroche, Guy Lecluyse, Philippe Nahon, Moussa Maaskri, Swan Demarsan, Christian Mazucchini, Tony Gaultier, Louise Monot, Virginia Anderson
Paese: Francia (2008). Uscita Italia: 18 Aprile 2008. Uscita Francia: 12 marzo 2008
Trama:
Dopo il brutale omicidio dei suoi genitori, Justine vive nella solitudine tipica di coloro che diventano quasi invisibili. Ma il rilascio anticipato di uno degli assassini risveglia in lei paura e dolore. Justine trova conforto e compassione in Louis Schneider, un poliziotto della Squadra Omicidi di Marsiglia…

marzo 16, 2009 - Posted by | cinema-recensioni

1 commento »

  1. Nonostante qualche ingenuità nell’azione poliziesca e qualche incertezza della sceneggiatura, un grande film con un grandissimo Daniel Auteuil.

    Commento di livani | luglio 30, 2009


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: