Cinemaleo’s Blog

Il cinema è la vita a cui sono stati tolti i momenti noiosi (Alfred Hitchcok)

“Lussuria”

1sorriso1

2007: Se, Jie di Ang Lee

Controverse le critiche in Italia:
Il Messaggero: “…è il film più rovente e insieme più “freddo” di Ang Lee, proprio perché astratto come un teorema. Ma anche forse il più personale”.
Repubblica: “A parte il piacere concesso all’occhio da alcuni momenti bollenti, la sottigliezza del film è nel seguire l’itinerario di queste due anime perdute, dove non si sa più chi dei due sia migliore o peggiore”.
Il Mattino: “Eterogeneo, estenuato, fluviale eppure avvincente – grazie anche alle circoscritte ma cruciali sequenze di sesso (l’avranno fatto davvero?) – Lussuria del superpremiato Ang Lee non solo tratteggia un verosimile affresco della resistenza cinese all’occupazione nipponica tra il ’38 e il ’42, ma si distingue per un taglio melò tanto estremo da diventare provocatorio”.
Il Corriere della Sera: “A parte l’impeccabile disegno dei caratteri, sia nudi che vestiti, Lussuria si fa apprezzare per la miracolosa ricostruzione dell’ambiente…”.
La Stampa: “…un film di stile impeccabile, anche se non sempre equilibrato nella struttura”.
Panorama: “…un film affascinante, complesso nella costruzione, ricco nei dettagli e nelle psicologie, ma certo troppo lungo (2 ore e mezzo) e gonfio di derive”.

Agli Americani, che lo hanno coprodotto, il film di Ang Lee non è piaciuto molto: critiche fredde, incassi scarsi (Variety: E’ un melodramma pulito e freddo, che dopo un’ora e mezza sta ancora scaldando il motore). Ma Lussuria merita di essere visto, e per vari motivi.
Affronta un periodo storico dal cinema poco illustrato (l’invasione della Cina da parte dei Giapponesi), ritrae in modo mirabile due personaggi (al contempo vittima-carnefice) estremamente interessanti, mostra chiaramente quanto l’erotismo e la passione amorosa siano a volte determinanti, offre scene di sesso finalmente non superflue e gratuite ma essenziali allo sviluppo del racconto.
Smagliante la fotografia e la ricostruzione ambientale, funzionale e accattivante la colonna sonora, superlativa la recitazione dei protagonisti (ma non solo). Tony Leung conferma, dopo Happy together In the mood for love 2046 Hero, di essere uno dei migliori attori della attuale cinematografia (perfetto, calibrato e misurato al massimo), Joan Chen, dopo prove non molto esaltanti, ha finalmente modo di mostrare in pieno il suo fascino e la sua notevole bravura in un personaggio che non sarà facile dimenticare. Perfetta l’esordiente Tang Wei.

Abituato ai frenetici ritmi di tanta produzione hollywoodiana, Lussuria a qualcuno potrà non piacere: la lunghezza, il soffermarsi su particolari, il dispiegarsi lento della narrazione… sono però necessari e contribuiscono al fascino di un film che Venezia ha premiato con il Leone d’oro.

ps
Preferibile il titolo originario Se, Jie, in inglese Lust, Caution: “«Voglia sfrenata, prudenza». Ovvero gli opposti sentimenti che si alternano nell’animo del supersbirro Yi di fronte alle grazie che gli proferisce la giovane Wang Jiazhi” (Tullio Kezich).

Pubblicato su Cineocchio
tuttelerecensioni

Regia:  Ang Lee
Sceneggiatura:  James Schamus, Hui-Ling Wang
Cast: Tony Leung, Wei Tang, Joan Chen, Lee-Hom Wang, Chung Hua Tou
Paese: Cina, USA 2007. Uscita Italiana: 4 Gennaio 2008. Uscita USA: 28 Settembre 2007. Uscita Hong Kong: 23 Settembre 2007
Trama:
Un gruppo di giovani cinesi progetta di assassinare un potente personaggio politico giapponese. Ad aiutarli una donna che verrà coinvolta in una scabrosa storia passionale con il nemico.

febbraio 13, 2009 - Posted by | cinema-recensioni | , , , , , , , , , , , , , , , , ,

1 commento »

  1. A me piacque ma con qualche riserva. Nel senso: straordinaria la confezione (fotografia, costumi, ricostruzione storica, recitazione e via dicendo), ma un pò meno straordinario il contenuto…

    Commento di Alessandra | febbraio 14, 2009


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: